Cultura in rete

In ricordo della Grande Guerra, le iniziative on-line

la grande guerra

Il prossimo anno inizieranno ufficialmente le celebrazioni per il centenario dell’inizio della Prima Guerra Mondiale, una tragedia che ha provocato milioni di morti, distruggendo milioni di famiglie.

Ma che ci ha anche lasciato in eredità profondi e radicali cambiamenti, che sono la base dell’Europa unita che oggi conosciamo.

Per celebrare questo evento che coinvolge tutta l’Europa, ecco alcune iniziative di notevole rilevanza culturale che ho trovato online.

E’ tutto italiano il progetto “WWW1: dentro la Grande Guerra. Uno strumento di conoscenza per tutti”, una piattaforma editoriale che offrirà al pubblico la mappa interattiva del fronte, attraverso la quale interagire con contenuti inediti, come panorami interattivi e immersivi a 360 gradi, video, e documenti storici certificati.

Il progetto è sviluppato da un’associazione creata ad hoc “Associazione culturale WW1-dentro la Grande Guerra”, la quale svolgerà attività di studio e di ricerca, e promuoverà processi di conoscenza, scambio, pace.

L’associazione propone inoltre anche due percorsi didattici per le scuole superiori.

LA MEMORIA PARLANTE, focalizza l’attenzione sul patrimonio storico-culturale diffuso nelle nostre città.

“Monumenti, musei, chiese, così come le persone sono scrigni preziosi della memoria individuale e collettiva. WW1 lavorerà con gli studenti e gli insegnanti per ri-scoprire una storia vicina, quella dei propri bisnonni, e vederla senza timori con gli occhi di persone di oggi”.

GLI SCRITTORI IN GUERRA: ITINERARI VIRTUALI E LETTERARI

Il progetto intende “…mettere in primo piano i grandi autori ma anche gli scrittori umili, soldati e civili che negli anni della guerra hanno scritto cartoline, lettere, diari, canzoni, filastrocche. WW1 collaborerà con gli studenti e gli insegnanti per creare durante l’anno scolastico un “Parco Letterario”, offrendo come risultato percorsi inediti e realmente accessibili al visitatore di oggi, tra racconti emozionanti e territori”,

La scadenza per le pre-iscrizioni è il 31 dicembre 2013.

Un’altra iniziativa degna di nota è d’oltralpe.

La Francia ha inaugurato da pochi giorni il sito creato centenaire.org.

Tre le sezioni principali:

  • “Vivere il Centenario”- tutti gli eventi dedicati
  • “Scoprire il Centenario”- materiale d’archivio e approfondimenti sulla cultura del tempo
  • “Comprendere il Centenario”- approfondimenti scientifici e pedagogici

Dal 9 al 16 novembre, inoltre, tutti coloro che possiedono testimonianze famigliari e cimeli della Grande Guerra, sono stati invitati a portarli presso i punti di raccolta, ben più di settanta, ripartiti su tutto il territorio francese.

Il materiale confluirà nel grande archivio di Europeana, la biblioteca digitale europea che riunisce contributi già digitalizzati da diverse istituzioni culturali (musei, archivi, collezioni multi-media) dei 27 paesi membri dell’Unione Europea.

Per l’occasione Europeana ha dedicato un apposito archivio “Europeana 1914-18”, attraverso il quale si prefigge di raccogliere materiale proveniente da tutta Europa.

Il progetto”1914-1918 storie di famiglia” è nato in Germania nel 2011 con l’obiettivo di raccogliere memorie e cimeli delle famiglie coinvolte nella guerra; non solo racconti e oggetti di chi ha combattuto, ma di tutti quelli che la Prima Guerra Mondiale l’hanno vissuta in altro modo.

Finora sono state raccolte 2.500 storie e 50.000 file digitalizzati. A tal fine sono state organizzati in tutta Europa dei “collection day”, ovvero giornate di raccolta di racconti e reperti.

Interessante vero?

La foto del post è tratta dal sito Centenaire.org

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...